The Wall Street Journal lancia le edizioni asiatica ed europea, sia su carta che on line

settembre 28, 2015

The Wall Street Journal

Nell’attuale scenario dell’editoria internazionale, non tutti i grandi giornali tendono a ridurre l’offerta: infatti, The Wall Street Journal ha da poche settimane deciso di puntare su Asia ed Europa attivando due nuove edizioni ad hoc, sia su carta che su supporti digitali.

Di recente, il direttore del grande quotidiano statunitense, Gerard Baker, ha sottolineato che i lettori potranno disporre sia del doppio delle news e sia di ancora più approfondite analisi relative a economia, mercati e tecnologia.

Inoltre, ampio spazio verrà sempre più dedicato alla copertura di importanti eventi politici, regionali, di cultura e di arte.

Si tratta di un ulteriore e significativo passo in avanti orientato verso l’espansione internazionale della testata.

Ma non è tutto: The Wall Street Journal si arricchisce anche di un’apposita sezione speciale in uscita nella giornata di Venerdì, con servizi speciali dedicati a moda, viaggi, design, tecnologia e cucina.

Accanto alle due nuove edizioni cartacee, perfettamente identiche nel formato a quella storica attinente all’edizione americana, i lettori possono già accedere tramite personal computer, tablet e smartphone alle homepage “Asia” ed “Europe“, usufruendo di alcuni contenuti free e di altri a pagamento.

Va da sé che, senza alcun dubbio, si sta entrando in una fase storica nella quale il mondo delle testate giornalistiche è sempre più impegnato a veicolare i propri contenuti e la propria offerta verso i lettori ricorrendo ad approcci e a strumenti non soltanto diversificati e innovativi, ma, allo stesso tempo, perfettamente inseriti in un’ottica digitale e multicanale.

Marco Mancinelli
PressWeb Editor
pressweb@teletu.it

Annunci

Premio Vergani 2012: i cronisti dell’anno

novembre 15, 2012

Premio Guido Vergani 2012 Cronista dell’Anno

Presso il Circolo della Stampa di Milano, lo scorso 10 Novembre, si è tenuta la cerimonia di premiazione dei vincitori del Premio Guido Vergani 2012 Cronista dell’Anno.
Dopo i saluti iniziali di Rosi Brandi, presidente del Gruppo Cronisti Lombardi, organizzatore del Premio, il direttore del Corriere della Sera Ferruccio de Bortoli ha presentato il libro “Vita da Cronista – i Cento anni del Gruppo Cronisti Lombardi”, realizzato in occasione del prestigioso anniversario dalla fondazione del Sindacato Milanese Cronisti.
Premiati per la sezione Carta StampataAntonio Sanfrancesco di “Famiglia Cristiana”, Linda Lucini della “Provincia Pavese”, Stefano Scansani della “Gazzetta di Mantova”, Renzo Magosso del settimanale “Oggi”, Gisella Roncoroni e Paolo Moretti della “Provincia di Como”.
Per la sezione Radio-Tv, i premiati sono: Annalisa Corti e Paolo Andriolo di “Telelombardia”, Maxia Zandonai del “Tgr Rai Lombardia”. 
Per la sezione Web, premiati Tiziana De Giorgio e Luca De Vito di www.repubblica.it.
Il Premio Famiglia di Mariella Alberini per un giovane cronista sotto i 30 anni è stato assegnato a Luca Rinaldi di www.linkiesta.it.
Il Premio Speciale della Giuria è andato a Selvaggia Bovani per il suo blog http://questionecentrale.wordpress.com/.
Infine, una Targa d’Onore del Gruppo Cronisti Lombardi è stata assegnata a Ester Castano del settimanale “Altomilanese” per non aver ceduto alle ripetute minacce subite per i suoi articoli relativi alle infiltrazioni mafiose presso il Comune di Sedriano.

Marco Mancinelli
PressWeb Editor
pressweb@teletu.it