Lipari raccontata dall’ebook di Alessia Spinella

 

Uno strumento per conoscere, visitare e amare uno dei luoghi più belli e suggestivi del nostro Paese: è questa l’essenza dell’inedito e-book “Lipari. Guida per Viaggiatori”, scritto dalla giornalista Alessia Spinella e recentemente approdato al panorama editoriale italiano con il formato multimediale direttamente acquistabile su iTunes.
Nel libro, l’autrice riporta non soltanto dettagliate descrizioni dei luoghi e degli scorci dell’isola siciliana, ricorrendo anche a immagini e a video realizzati direttamente sul posto, ma anche e soprattutto le atmosfere tra il naturalistico e il magico che, da sempre e fino ai giorni nostri, caratterizzano Lipari, considerata come la regina dell’arcipelago delle isole Eolie. 
“Lipari” è la prima guida realmente multimediale presente nel panorama editoriale italiano ed è imminente l’uscita delle versioni in lingua inglese e francese.
Tra le molte particolarità, la guida contiene anche vari tutorial di cucina: infatti, l’autrice è entrata nelle cucine per filmare personalmente diversi chef isolani all’opera.
Si tratta di un’opera altamente originale per completezza e ricchezza narrativa, frutto di un lavoro svolto con estrema passione dall’autrice: un modo particolarmente efficace di comunicare un luogo tra i più belli dell’Italia e del Mediterraneo.
A pochi giorni dalla sua uscita, l’ebook sta già riscuotendo un’interessante attenzione da non pochi organi di informazione (sia cartacei che on line): è sufficiente cercarne notizie su Google per verificare che si è in presenza di una guida multimediale che ha tutte le potenzialità per diventare un vero e proprio caso editoriale.      
Alessia Spinella presenta così il suo libro: “Lipari è sapore, profumo, colore. Sa di salsedine e di ginestra, di aroma di caffè e di limone. Ha i toni accesi della bouganvillea e dell’ossidiana, il bagliore della ginestra e della pomice, la potenza della terra e del mare. In una percezione dello spazio che vi darà sempre l’idea di essere sospesi in un singolare, quanto straordinario, equilibrio. È terra che si radica nel mare, che emerge dalla lava, che emana calore, che abbraccia con lo sguardo le altre sei “sorelle”, che accoglie e onora il forestiero con una xenia che si radica nel mito di Odisseo. Attraverserete spiagge e vie, vicoli e sentieri, alla scoperta di una storia che parte da molto lontano e che racconta, sussurrando, di antichi pirati e di santi protettori. Le sue bellezze naturali sono evidenti e note in tutto il mondo. Tuttavia, ciò che potrete apprezzare solo di persona è la riscoperta delle piccole cose: un cielo stellato che invita al silenzio, il continuo parlottio del mare, sapori semplici e naturali, le forme singolari dei sassi, la malinconia di un tramonto, il lusso di poter trascorrere del tempo in modo apparentemente ozioso. Personalmente, associo Lipari ad una sorta di ritorno all’infanzia, allo stupore di una prospettiva diversa, al bisogno di camminare a piedi nudi per sentire nuovamente il contatto con la terra madre. Per tornare a casa, anche quando non si è consapevoli di ciò”.
 
Alessia Spinella è giornalista professionista dal 2008 e ha scritto in merito a diversi argomenti.
“Lipari” è la sua prima guida turistica e, con essa, ha inteso coniugare la forte passione per la scrittura, per il cinema e per la sua amatissima terra di origine.
 
Link della guida multimediale:
http://itunes.apple.com/it/book/lipari/id539358279?mt=11
 

 
Marco Mancinelli
PressWeb Editor
pressweb@teletu.it
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: