Investire sul futuro aziendale significa muoversi sul serio

investire sul futuro aziendale significa muoversi sul serio
Non posso che concordare con diversi colleghi impegnati nel settore della consulenza in merito al modus operandi di tante aziende che stanno basando le loro strategie sulla “semplice” riduzione dei costi, limitando sia le proprie potenzialità sul mercato e sia  il valore aggiunto di una cospicua serie di interventi esterni a supporto del business (marketing, comunicazione, eccetera… la serie è lunga).
Senza fare nomi, voglio raccontare brevemente una situazione paradossale che ho vissuto parecchi anni fa, quando assistevo una società di servizi Internet in qualità di consulente esterno per il marketing e per la comunicazione. I responsabili della company in questione desideravano ottenere una visibilità mirata all’interno del tessuto aziendale verso il quale proponevano i loro servizi.
Mi chiesero di realizzare qualche iniziativa “ad hoc”. Dopo un’attenta analisi delle possibilità, proposi un progetto che avrebbe visto la realizzazione di un evento (tipo seminario o conferenza) al quale invitare un cospicuo numero di responsabili marketing di aziende (facenti parte del target della company) oltre che alcuni giornalisti di settore: poteva essere un’opportunità significativa per entrare in contatto con imprese potenzialmente interessate ad una determinata offerta.
Morale della favola… mi fu detto: “Ottimo progetto, bellissima idea… fai tutto te, ma ricorda che il budget è zero….“. Capita la situazione, proposi di realizzare il suddetto evento in sinergia con un’altra società di consulenza: non in concorrenza tra esse, le due società organizzatrici dell’evento avrebbero potuto dividere i costi dell’iniziativa.
Morale definitiva… Mi fu detto: “Ottimo, la sinergia per l’evento va benissimo…. però i costi se li deve accollare l’altra società. Noi investiremo il tempo che dedicheremo alla giornata dell’evento…“.
Certo che, così facendo, non si va lontani e non a caso quella stessa società non andò molto lontano, a dispetto dei grandi proclami del suo general manager.
Al di là delle oggettive difficoltà insite nell’attuale congiuntura economica, a volte, si ha l’impressione che, in certi contesti aziendali, manchi una vera e propria visione prospettica del business.
Investire correttamente in servizi “ad hoc” e in strumenti adeguati non significa soltanto dover sostenere un mero esborso di risorse finanziare: significa investire sul presente e, soprattutto, sul futuro stesso dell’azienda.
Tattica e strategia sembrano termini che appartengono ben poco al dizionario di certi “responsabili” aziendali.
Aspettare passivamente i tempi in cui le cosiddette “vacche grasse” tornino a pascolare sorridenti è un atteggiamento alquanto opinabile, ma c’è chi si adagia (e non poco) su un “fare” ricco soltanto o prevalentemente di puro “attendismo”.
Marco Mancinelli
PressWeb Editor
pressweb@teletu.it


Annunci

2 Responses to Investire sul futuro aziendale significa muoversi sul serio

  1. Giuseppe V. ha detto:

    Come consulenti aziendali, di marketing o comunicazione o organizzazione o altro, conosciamo tutti molto bene le difficoltà e le incertezze del periodo economico che stiamo vivendo, ma è comunque vero, verissimo che soltanto le aziende che continuano a investire oggi in servizi di supporto, seppur riducendo il budget ad hoc, potranno ripartire più solide nella fase di ripresa dell’economia. Una considerazione sulla società di servizi internet di cui si parla nell’articolo: ma cosa pensavano, di poter avere tutto gratis scaricando magari i costi vivi dell’evento su un’altra società? Stendiamogli sopra un velo pietoso, al pari di come ha fatto la storia. Buona Pasqua a tutti.

  2. Francesca ha detto:

    Sono pienamente d’accordo sia con l’articolo che con il commento postato da Giuseppe: aspettare passivamente che passi il periodo di crisi accresce solo il clima di incertezza. A mia volta, voglio dire la mia relativamente al “general manager” della Internet Company: di manageriale nelle sue affermazioni non c’era assolutamente nulla, c’era soltanto la voglia di fare il furbetto e lo scorretto, della serie “armiamoci e PARTITE”. Credo che fu lui, però, a partire verso il nulla. Auguri di Buona Pasqua!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: